16.4.07

Pagnotta pasquale ....

bè si .. quest'anno per Pasqua mi sono impegnata e vi assicuro che è stata una bellissima soddisfazione :)
Abbiamo introdotto questa nuova tradizione, per Pasqua non si comprerà la pagnotta ... ma la faccio io :D


l'impasto lievitato
Originally uploaded by lunetta.



Risultato finale
Originally uploaded by lunetta.



Ingredienti:
1 bicchiere di latte tiepido
4 uova
100 gr. di burro a temperatura ambiente
2 bicchieri di zucchero
100*150 gr di uvetta sultarina ammollata nel rum o cognac (io l'ho semplicemente ammollata nell'acqua)
1 limone gratugiato
1 bicchierino di anice
100 gr. di lievito di birra
1 Kg. farina circa
sale q.b.

Io ho dimezzato le dosi .. due pagnotte mi sembravano un po' eccessive.

Lavorazione (prima lievitatura)
Scaldare il latte, sciogliere il burro e il lievito, amalgamare le uova una per volta, lo zucchero, il limone, l'anice e un pizzico di sale, la farina (se ne usa il quantitativo occorrente: deve staccarsi l'impasto dalle pareti della ciotola ... dipende dalla grandezza delle uova), poi aggiungere l'uvetta infarinata.
Lavorare un po' poi far lievitare in un luogo tiepido per 5-6 ore: deve raddoppiare di volume.
(seconda lievitatura)
Quando è ben lievitata, versare l'impasto sul tagliere e riimpastare facendo una bella pagnotta, metterla sul padellone imburrato (io ho utilizzato la carta da forno) in cui poi si cuocerà, lasciarla lievitare bene ( deve raddoppiare di volume, io l'ho fatta lievitare quasi per altre 5 ore abbondanti. Prima di metterla in forno spennellarla con rosso duoveo, cuocerla per circa 20*25 minuti a 160°.
Qualche minuto prima del tempo fare la prova cottura infilando al centro della pagnotta uno stecchino: se esce asciutto è cotta.
Lasciarla in forno socchiuso per diverse ore, finchè si sarà raffreddata. Se si toglie prima s'iappiattisce e s'inzeppa.

Il procedimento è molto facile, ci vuole solo un po' di pazienza :))


Aggiungo:
Io ho avuto qualche problemuccio con la cottura, il mio forno è un po' vecchiotto non funziona benissimo. Credo che si potrebbero fare due pagnotte .. essendo un po' più piccole la cottura dovrebbe riuscire meglio.

2 commenti:

  1. Anonimo9:27 PM

    Wow, ci vuole davvero pazienza, un'intera giornata e tante cose che adesso qua a NY non ho... mi sa che rimandero' all'anno prossimo!!!
    Comunque grazie.

    Nico

    RispondiElimina
  2. Già .. tanta pazienza, ma tieni conto che non devi badare la lievitazione, quindi puoi organizzarti tranquillamente la giornata.
    Io l'ho fatta tra un'uscita e l'altra :)
    Se non trovi gli ingredienti è un po' un problema, ma se mi dici cosa ti manca te li spedisco molto volentieri :))

    RispondiElimina