1.8.10

Un mamma da URL

More about Una mamma da URL

Inizialmente non mi ha entusiasmato, molto probabilmente perchè mi aspettavo un altro genere .. un'altra storia, più autobiografica .. e meno romanzata, inoltre non mi immedesimavo bene nell'ambiente milanese ... mentre pian piano mi ha coinvolto ed alla fine mi è piaciuto.

Quanto mi capita di leggere argomenti riguardanti i blog e la rete divento molto scettica .. quasi prevenuta ... dalla serie "non toccate il mio angolino"!

Ho scoperto questo libro capitando per caso sul blog della scrittrice EXTRAMAMMA ho letto l'articolo di Vanity Fair che ha postato e non mi è piaciuto molto ... ma mi ha incuriosito il libro :)

Fortunatamente diventare mamme non vuol dire perdere le vecchie amicizie, certo cambiano molte cose .. ci si può sentire e vedere di meno .. ma le vere amicizie non si perdono mai.
Diventare mamma non è facile ed avere persone con cui condividere le proprie paure è fondamentale, spesso in rete è più facile .. parlare ... confidarsi.
Dagli ultimi mesi di gravidanza .. prima della nascita di Lucia, ho iniziato a frequentare un forum ... durante i primi mesi ero girata alla larga da tutto ciò che avrebbe potuto mettermi ansia .. non volevo leggere le paure altrui, poi le cose sono cambiate, sentivo il bisogno di confrontarmi.
Da allora siamo più o meno sempre in contatto anche se il tempo tra figli e lavoro è sempre poco.

Sono una mammablog?!? . no no ... impossibile, scrivo su questo blog prima di diventare mamma .. prima di sposarmi .. le cose cambiano, ma non voglio essere schedata,
mi piace scrivere di cucina ... senza dover essere una foodblogger.

Non amo gli scambi di link ... ora che ho scoperto google reader, non credo serva nemmeno mettere i link dei blog che leggo ... se qualcuno vuole può inserirsi tra quelli che seguono il blog.
Ammetto di adorare le statistiche, vedere gli ingressi .. da dove arrivano .. le parole utilizzate sui motori di ricerca ... ma non per questo si ha l'ossessione di essere letti .. di "pubblicizzare il proprio blog".

Per me questo blog non è un posto dove evadere, dove sfogare chissà quali segreti ... è aperto .. accessibile, sia Paolo che i miei amici ne conoscono l'esistenza e potrebbero leggerlo ... anzi ... dirò di più, inizialmente mi rattristava anche il fatto che a nessuno importasse ... una cosa per me importante, per gli altri non contava nulla.
Avrei voluto che le mie amiche leggessero .. che condividessero con me questo mio angolino, ma nulla ... pian piano ci ho fatto l'abitudine.
Paolo non è un gran lettore e preferisce leggere il blog di Linus al mio ... che marito!!:D

Con l'arrivo di Facebook è come se si fosse creato un ponte tra il mio angolino e la "realtà" .. molto persone che non frequentavano la rete, nemmeno sapevano usare un PC ... improvvisamente tutte su internet .. tutte su FB .. senza nemmeno sapere bene cosa fare :D

Ho un po' perso il filo ... Tornando al libro .. bello e piacevole da leggere, piacerebbe tanto anche a me scoprire di avere una vicina blogger :D

2 commenti:

  1. ciao grazie della recensione! mi è piaciuta perchè mi sembra molto sincera e perciò importante.
    ( le mie amiche scrivono che il libro è meraviglioso).
    la metterei se non ti dispiace sulla pagina fb del libro, aspetto prima però un tuo ok :)) se non ti fa piacere magari mi mandi una mail o scrivilo qui.


    a presto, patrizia

    RispondiElimina
  2. Nessun problema ... anzi è un piacere :))

    ciao :)

    RispondiElimina