17.3.11

150° anniversario dell'Unità d'Italia

raccontiamolo ai nostri figli ... anche se piccoli, rendiamoli partecipi  ... perchè non sia una giornata come tante altre.


Non è solo un giorno rosso sul calendario .... che già il fatto che non sia evidenziato, che alcuni non volevano questa festa ... alcuni non festeggiano questa giornata, ci deve far riflettere.

Io sono italiana ... io mi sento italiana, in una paese che è portato spesso .. sbagliando .. a dividersi, in un mondo .. in cui l'unione è fondamentale, in cui dovrebbe essere all'ordine del giorno.


Ecco alcune attività da fare con i nostro bimbi:

qui http://www.maestramary.altervista.org/150-anniversario-unita-italia-.htm un lavoro davvero fantastico,  bandiere... coccarde .. la storia in breve dell'unità d'Italia .. Garibaldi & Co. da colorare ...

http://www.4blog.info/school/2011/lavoretti-con-i-bambini-bandiera-del-17-marzo/

http://www.mammaebambini.it/lavoretti-e-addobbi/orologio-da-stampare-per-i-150-anni-dellunita-ditalia/

http://www.filastrocche.it/creiamo/150_anni_unita_italia.asp

non poteva mancare il nostro inno http://www.filastrocche.it/leggi.asp?id=8628

Per quanto riguarda la cucina ... non posso non nominare il Pellegrino Artusi  ed il suo fantastico libro.

Per questa occasione condivido il nostro piatto della domenica, quando si fa il brodo ... che da noi non vuol dire che qualcuno è ammalato :D

Passatelli in brodo

Passatelli in brodo

200 gr. di pane grattugiato
100 gr. parmigiano
1 uvo
un po' di noce moscata grattugiata
Brodo di carne

impastare il tutto, lasciari riposare un po' ... solitamente io l'impasto alla mattina ... poi prima di farli le ripasto un po'.
Per fare i passatelli, ci vuole l'attrezzo apposta, qui ne trovati diversi, io uso quello che sembra uno schiacciapatate ma ha i fori più larghi.
Ho trovato anche questo ... mai visto prima, è uno schiaccia patate con la griglia di ricambio per  fare i passatelli.

Una volta che si ha l'attrezzo, si schiacciano i passatelli direttamente nella pentola con il brodo che bolle ... attenzione ad abbassare il fuoco, oppure togliere la pentola dal fornello .. perchè quando si buttano giù i passatelli si rischia di far fuoriuscire il brodo dalla pentola (tipo eruzione).
La cottura è quasi immediata, si attende giusto qualche minuto e sono pronti.

Per chi considera il brodo .. un piatto per malati, i passatelli si stanno facendo anche asciutti ... ma io a casa non li ho mai provati, li ho mangiati solanto al ristorante e vi dirò che non sono affatto malvagi :)
IMG_4699

3 commenti:

  1. Gnam gnam... i passatelli li ho mangiati solo da mia suocera e li ho trovati deliziosi! Adesso che ho la ricetta li proverò a fare anche io! Grazie Maè!

    Noi ieri pomeriggio, presi dalla noia e dal fatto di essere costretti a casa per l'influenza di Marghe ci siamo messi a confezionare una bandierina che oggi ha portato a scuola e abbiamo cantato "Fratelli dell'Italia" (come la chiama matilde!). :-)

    RispondiElimina
  2. ho nostalgia dei figli piccoli. credo di avere imparato più cose cercando di insegnarle al mio sparso che quelle che dovevo imparare per me.
    brava mae!

    RispondiElimina
  3. è proprio così ... quante cose si imparano quando le si insegna ai proprio figli :)

    RispondiElimina