19.4.11

Sono una mamma bacchettona??

 Prendo spunto da questo articolo dal  blog "La voce delle mamme"

mi rendo sempre più conto di essere una mamma "bacchettona" ... o almeno ... mi sorprendo quando noto altre mamma che non rimproverano i proprio figli.
Io sono solita sgridare i miei figli quando secondo me hanno un comportamento sbagliato.
Ne parlavo questa mattina con mia mamma .. e lei mi ha risposto " a volte sgridare non serve" ... mmm .. ed io gli ho risposto "ma tu quante volte mi hai sgridata?!" ... si perchè non è con la scusa sgridare non serve che bisogna farle passare tutte lisce.

Detto questo .. perchè sto andando un po' fuori argomento ... torniamo al discorso ...sul blog la voce delle mamme .. ho letto il titolo  .. "reggiseni imbottiti per bambine" ed i miei occhi si sono sgranati... come!??!
Già detesto la rivalità sull'abbigliamento che c'è alla scuola materna ... come tornerei al grembiule! Ed Io sono una che ci tegno a vestire bene mia figlia, ma questo non vuol dire che lei debba mettersi in mostra e questo cerco di insegnarglielo.
Non capisco perchè per le bambine si debbano vendere i costumi a due pezzi ... a volte è difficile trovare solo lo slip, quindi devo far capire a mia figlia che a lei il pezzo sopra non serve ... se vuole ogni tanto può metterlo, ma non sempre... altrimenti le rimane il segno e non sta bene!
Non capisco perchè debbano esistere scarpe con il tacco per bambine ... tra l'altro bruttissime! ... ogni volta che mia figlia vede la pubblicità s'incanta. .. ed io le dico che sono brutte!!
... ma la mamma è poco credibile :(

.. ci manca solo il reggiseno imbottito!!

I nostri figli vanno difesi! Una bambina deve essere tale il più allungo possibile, ha il diritto di esserlo!!
Già le bambine di oggi sono molto precoci, non serve che anche noi mamme contribuiamo ad accelerare il tempi!!

3 commenti:

  1. Mi trovi perfettamente d'accordo. I bambini e le bambine, non sono uomini e donne in miniatura, sono e devono rimanere bambini e bambine. Ritengo giusto far notare loro le differenza che ci sono tra bambino e adulto, anche nelle cose più banali come il vestirsi e l' atteggiarsi. Non è facile trasmettere questi messaggi ai propri figli, perchè basta appunto andare in un negozio con esposti certi costumi, o guardare la tv per far crollare tutto, ma sono sicura che la voce di mamma e papà è comunque pregnante nelle loro testoline pensanti.

    RispondiElimina
  2. Speriamo :)
    Io non amo i tabù, non voglio vietare le cose, ma vorrei tanto che capisse cos'è giusto e cos'è sbagliato.

    RispondiElimina
  3. Se condividere al 100% quello che hai scritto significa essere bacchettone, sono bacchettona anche io! Alcuni giorni fa Topastro giocava con un amichetto e aveva iniziato a lanciare oggetti e fare giochi pericolosi, chiaramente l'ho sgridato e mi sono sentita dire: ma sai, quando sono in compagnia si scatenano, è inutile sgridarli. Non ho potuto ribattere perchè non ho così tanta confidenza con questa persona ma io penso l'esatto contrario. Voglio che mio figlio si comporti bene, soprattutto quando è in compagnia! Riguardo reggiseni imbottiti e scarpe con i tacchi sono d'accordissimo. Non mi piacciono! Così come non mi piacciono le pubblicità di capi di abbigliamento per bambini con piccoli modelli truccati e in pose troppo da adulti!

    RispondiElimina