6.6.11

Continuità

credo che sia fondamentale in molti percorsi che si intraprendono, credo sia fondamentale nel percorso di crescita dei nostri figli.
Se manca la continuità ... c'è decisamente poco stabilità.

Siamo ormai alla conclusione di quest'anno scolastico e fin'ora il bilancio era buono, da un mesetto a questa parte stanno venendo fuori nodi imprevisti.
Il primo è scoprire che un'insegnante di Lucia non ci sarà il prossimo anno, fortunatamente Lucia si è inserita bene con entrambe le maestre e non ha mai evidenziato preferenze.
Capisco che per un'insegnante sia lavoro e come tale viene affrontato, ma un genitore pensa al proprio figlio.

Secondo imprevisto è scoprire che la sezione di Lucia verrà suddivisa in tre sezioni miste ... ecco questa cosa mi ha fatto decisamente imbestialire.
Ho valutato i pro ed i contro ... ho bilanciato e metabolizzato ... ho cercato di essere razionale, ma alla fine emerge l'istinto materno .. istinto di protezione TOTALE!!

So che l'andamento generale è di creare classi miste, ma nessuno riesce a convincermi che viene fatto per i bambini .... purtroppo spesso non si pensa a loro o meglio .. non come priorità.

Mi hanno detto che è un problema che ci facciamo più noi che loro, è vero ... ma io ricordo benissimo la mia maestra di prima elementare che l'anno dopo non c'era più.

Capisco che i bambini debbano imparare anche a vivere nei cambiamenti, ma noi dovremmo ricordarci che sono bambini ed hanno bisogno di stabilità .. di continuità.

Poi resta il fatto che il problema sia più nostro che loro, ma anche noi facciamo parte della scuola ... in quanto genitori.
Abbiamo avuto la fortuna di creare un bel gruppo affiatato di genitori, che non è facile , soprattutto il primo anno ed ora ci vediamo tutti divisi.

E naturalmente questi cambiamenti avvengono così come se tutto fosse naturale, noi lo scopriamo a cose fatte, ci giunge voce dal rappresentante di classe.

Nessun commento:

Posta un commento